AccueilMes livresAjouter des livres
Découvrir
LivresAuteursLecteursCritiquesCitationsListesQuizGroupesQuestionsPrix BabelioRencontres
>

Critique de silviaaa


silviaaa
  14 janvier 2022
Quando ho visto rientrare mio figlio con questo libro preso alla biblioteca scolastica sottobraccio, non ho resistito! Come spesso accade, ho condiviso le sue letture e, lo spazio di un'ora, mi sono lasciata completamente assorbire da questo album che ripropone la seconda parte dell'opera autobiografica di Pagnol. E quando dico “completamente assorbire” non esagero: sono stata realmente incapace di fare o di occuparmi di altro finchè non l'ho finito! Che bellezza! Qs sensazione d'impotenza e assoggettamento completo alla potenza della parola e all'arte di saperla maneggiare con tale maestria! Adoro Pagnol perché riesce con un linguaggio semplice e fluido a creare atmosfere altamente potenti e carismatiche! E di tutte le sue opere che ho letto, sono nelle autobiografiche che ritrovo maggiormente questa sua caratteristica e sono infatti da me le più apprezzate ( mi spiace di averle già lette tutte per non poter più godere della loro bellezza!).
Questa serie, edita dalle edizioni Grandangle e curate da Scotto Stoffel Tanco, ripropone alcune delle opere fra le più conosciute dell'autore di Aubagne in una versione più alleggerita e accessibile a fumetti. Una sagace idea per far avvicinare giovani e ragazzi a un grandissimo autore che è stato relegato, col far del tempo, al regionalismo e ad una certa sfaccettatura del folklore. I testi, le parole riportate nei fumetti, sono quelle di Pagnol (e per qs godibilissime! Grazie infinite agli autori di non aver voluto saccheggiare il testo originale della sua anima cambiandone la composizione -che è qui, solo saggiamente ridotta), i disegni, coloratissimi, accompagnano e esaltano l'azione descritta.
Se non avete mai letto Pagnol, qs album possono essere l'occasione per farvelo scoprire, se lo conoscete già, approfittate del suo talento in qs versioni succinte ma piacevolissime delle sue opere. Leggete e fate leggere Pagnol, il mondo sarà più accogliente!
Commenter  J’apprécie          00